Make your own free website on Tripod.com

Stagione 3 (1998-1999)
21 Episodi

Pazzo

Il cerchio di fuoco

Rapimento al chiaro di Luna

Qualcuno di cui fidarsi

Il seme della speranza

Il figlio ritrovato

Trafficanti d'armi

L'ora della verità

Il delitto perfetto

Mister Lee

Una mano a poker

La stanza dei ricordi

Biliardo

Fra la vita e la morte

Il vero padre

Buona notte Chicago

Legami che uniscono

Un amore perduto

Partita finale

Base segreta

Operazione Gemini

 

Il seme della speranza

Titolo originale: Betrayal

Trasmissione USA: 14/11/1998

Trasmissione RaiDUE: 18/03/2000

Lavoro: (nessuno)

Oggetto: (nessuno)

Cognome: (nessuno)

Data simulazione: (assente)

Sintesi
Miss Parker si presenta a casa di Broots per parlargli della sicurezza del Centro. Broots ha da poco creato un software in grado di monitorizzare gli accessi a uno dei database periferici del Centro per poter intercettare alcune fughe di notizie. Miss Parker dice che ci sono già stati tre accessi non autorizzati e invita Broots a recarsi di persona presso l'ufficio e a indagare sull'accaduto.

Broots si reca sul luogo, ma prima che possa iniziare le indagini, un personaggio misterioso fa la sua comparsa nell'ufficio e uccide tutti i presenti.
Broots, che si trovava in bagno, riesce a fuggire prima di essere colpito.

Le telecamere del Centro hanno immortalato tutta la scena e Lyle si è subito attivato. Anche se Miss Parker non è d'accordo, Lyle dice che la talpa all'interno del Centro che sta collaborando con qualcuno al di fuori è Broots che deve essere catturato o ucciso.
Per impedire che le venga fatto del male, Miss Parker va a scuola e preleva Debbie, nascondendola a casa sua sotto il controllo di Sam, il suo spazzino fidato.
Broots chiama Sydney che lo rassicura sulle condizioni della figlia e gli dice di stare molto attento e di non fidarsi di nessuno.

Broots si precipita a casa sua e prende la pistola, ma inaspettatamente si trova davanti Jarod. Dopo essersi ripreso dallo shock, una mitragliata di proiettili sfonda le vetrate della casa e i due scappano precipitosamente.
Jarod racconta a Broots la verità: il responsabile dei furti è Damon, una vecchia conoscenza di Jarod. La sua talpa all'interno del Centro fa sì che le vecchie simulazioni di Jarod vengano trasferite dal database protetto a quello periferico e relativamente poco sorvegliato a cui stava lavorando Broots.
In seguito Damon preleva con facilità i dati dal computer. Le informazioni prese dalle tre simulazioni già rubate sono servite per altrettanti attenti nei paesi Balcanici e Jarod vuole scoprire quale sarà la prossima mossa di Damon.

Miss Parker scopre che Sydney ha avuto dei contatti con Broots e Jarod e si arrabbia molto, Sydney decide allora di raccontarle la storia di Damon e Jarod per giustificare il comportamento suo, di Broots e di Jarod.
Poco prima di fuggire, Jarod era stato incaricato dal Centro di svolgere alcune ricerche su un'arma biologica. Jarod era restio a collaborare perché temeva che le sue ricerche avrebbero potuto nuocere a più persone di quelle che avrebbero salvato. Il Centro allora gli aveva fatto conoscere Damon, un simulatore che, dopo aver lavorato al Centro per alcuni anni, era stato liberato. Damon promette anche a Jarod la libertà, a patto che lui porti a termine quell'ultima simulazione. Jarod ancora non è deciso a collaborare, allora uno spazzino ferisce Kenny, un custode del Centro diventato molto amico di Jarod, minacciando di ucciderlo. Jarod allora consegna allo spazzino un floppy disk contenete i risultati della sua ricerca. Damon allora rivela la sua vera natura e uccide Kenny per punire Jarod che non ha collaborato subito.
Miss Parker rimane allibita da quello che vede e capisce perché la cattura di Damon sia importante per Jarod e Sydney.

Broots e Jarod scoprono che la quarta simulazione rubata riguarda proprio le ricerche sulle armi battereologiche e scoprono anche il luogo in cui Damon riceverà un campione dell'agente patogeno. Jarod cerca di fermare Damon ma non ci riesce e anzi rimane ferito in uno scontro a fuoco.
Poco dopo Jarod viene a sapere che in città si sta tenendo una conferenza di pace a cui partecipano molti dei governi delle nazioni Balcaniche, capisce che l'attentato di Damon sarà eseguito durante una messa.
Broots e Jarod arrivano alla chiesa prima che Damon possa contaminare i presenti. Damon prende in ostaggio Broots e minaccia di ucciderlo, a questo punto Jarod non se la sente di rischiare la vita di Broots, padre di famiglia, e spara a Damon uccidendolo.

Broots va a casa di Miss Parker e può finalmente riabbracciare la figlia.
Jarod chiama Sydney per parlargli del suo stato d'animo, dopo  aver ucciso una persona. Sydney gli dice che eliminando Damon lui ha salvato la vita a molte altre persone e che quindi non deve tormentarsi per quello che ha fatto.

Note

  • Broots, Debbie e Jarod adorano i toast che contengono 11 vitamine e sali minerali essenziali. Miss Parker, come prevedibile, invece non li apprezza per niente.
  • La Torre dichiara un allarme di 7° grado, che apparentemente indica un pericolo della massima importanza per la sicurezza del Centro.
  • Sydney dice a Broots di "ricordarsi dell'addestramento" sottintendendo quindi che gli impiegati del Centro sono sottoposti a un corso di preparazione prima di essere assunti.
    Sydney dice anche «Non fidarti di nessuno», frase, questa, che è senz'altro ben nota ai fans di The X-Files :-)
  • L'archivio a bassa sicurezza cui Broots sta lavorando si chiama "Data Ennex". L'interfaccia dei computer con cui è gestito è molto simile alla GUI X-Windows dell'ambiente UNIX.
  • I numeri che indicano la consegna sono 77 02 30 14 98 1500
  • Prima che arrivi Broots, Debbie sta chiaramente massacrando lo spazzino che la sorveglia durante una partita a dama.
  • Da buon credente, Sydney dice a Jarod che pregherà per lui affinché non debba più essere costretto a uccidere qualcuno.

Citazioni

Miss Parker: «Broots è più un fratello per me di quanto tu non sia mai a stato»

Jarod : «Non c'è cattiveria nei suoi occhi, né nel suo cuore»